LE STORIE DI PSICOMOTRICITA’

STORIA DELLA CASETTA CHE VOLEVA ANDARE IN GIRO PER IL MONDO

BARISTE AL LAVORO

BARISTE AL LAVORO

LA STORIA DEL BAR

NELLA  GRANDE PARIGI SI TROVA, IN UNA VIA PICCOLA DEL CENTRO CITTÀ, UN FANTASTICO BAR GESTITO DA TRE STUPENDE BARISTE ALESSANDRA.ROSS E ASCHLY

IN QUESTO LOCALE  OGNI DESIDERIO SI AVVERA, BASTA CHIEDERE E ARRIVA CIÒ CHE SI È CHIESTO.

IN REALTÀ LE TRE BARISTE SONO TRE STUPENDE FATINE CHE AMANO RENDERE FELICI LE PERSONE E   CAPISCONO AL VOLO ,CIÒ CHE TI SERVE PER STARE BENE!

PENSATE CHE HANNO UNA CLIENTE , A CUI NON FANNO MAI PAGARE NULLA, NONOSTANTE SIA UNA GRAN  MANGIONA!

SE VI CAPITA DI PASSARE DA QUELLA VIUZZA, NON ESITATE AD ENTRARE. IL SERVIZIO È FANTASTICO!

 IL BAR AL SUO INTERNO

 LE TRE FATINE!LE TRE FATINE!

LA CASETTA

 C’ERA UNA VOLTA UNA CASETTA TANTO CARINA E AVEVA UN DESIDERIO GRANDE …VIAGGIARE… MA COME POTEVA FARE UNA CASA A VIAGGIARE?

ERA SALDAMENTE ANCORATA AL SUOLO DA PROFONDE FONDAMENTA.

NON RIUSCIVA A MUOVERSI

LA CASETTA TANTO GRAZIOSA

LA CASETTA TANTO GRAZIOSA

 

 ERA PROPRIO AVVILITA , VISTO CHE NON POTEVA ,PROPRIO, ESAUDIRE IL SUO DESIDERIO GUARDO’ DENTRO SE’ STESSA ALLA RICERCA DI QUALCHE COSA CHE LA FACESSE STARE BENE. INCONTRO’ IN CUCINA UN FRULLATORE , MA ERA TROPPO RUMOROSO E VELOCE , LEI AMAVA LA TRANQUILLITA’ .

IL FRULLATORE

IL FRULLATORE

INCONTRO’ SEMPRE IN CUCINA, UNA CAFFETTIERA MA PARLAVA SOLO DI CAFFE’

LA CAFFETTIERA

LA CAFFETTIERA

 E BEN PRESTO LA GRAZIOSA CASETTA SI ANNOIO’. PROVO’ A FARE UN GIRO IN BAGNO E INCONTRO’ UNA LAVATRICE, MA AVEVA SEMPRE LA BOCCA PIENA DI PANNI DA LAVARE… NON PARLAVA MAI!

LA LAVATRICE

LA LAVATRICE

INSOMMA NULLA DA FARE, SEMPRE MOLTO TRISTE LA CASETTA GUARDO’ ATTRAVERSO LE SUE FINESTRE IL CIELO , ERA BELLISSIMO  AZZURRO, AD UN TRATTO AVVERTI’ UN RUMORE CHE SI FACEVA SEMPRE PIU’ VICINO….VRRRR VRRR VRRR…ERA UN AEROPLANO

L'AMICO AEREO

L'AMICO AEREO

 , LO CHIAMO’ E FECERO AMICIZIA, LUI VOLAVA LONTANO E AL SUO RITORNO RACCONTAVA ALLA CASETTA LE SUE AVVENTURE, LEI ERA FELICE PERCHE’ LE SEMBRAVA DI AVER REALIZZATO IL SUO SOGNO … VIAGGIARE!

STORIA DEL MURO

C’ERA UNA VOLTA UN MURO FELICE DI ESSERE COSI’ ALTO

IL MURO APPENA COSTRUITO

IL MURO APPENA COSTRUITO

CERCAVA DI DIVENTARE SEMPRE PIU’ ALTO

dsc00499

OGNI GIORNO SI AGGIUNGEVA UN PEZZO..OGNI GIORNO SI AGGIUNGEVA UN PEZZO…
MA UN BRUTTO GIORNO ARRIVARONO DEI MURATORI E IL POVERO MURO INIZIO’ A DONDOLARE..
dsc00505
E INFINE CADDE ROVINOSAMENTE A TERRA E FU MOLTO TRISTE!                                         
dsc00506                                                                                                                                  
dsc00508    
DUE PESCI
PESCE OCCHIALI

                        

dsc005161
   
PESCE SCALETTA

 

LA STORIA DI RE SALAMONE

C’ERA UNA VOLTA UN RE , UN PO’ STRANO , CHIAMATO SALAMONE PROPRIO PERCHE’ ,PASSAVA IL SUO TEMPO SEDUTO SUL TRONO CON LA TESTA COPERTA

dsc00789

I SUOI SUDDITI ERANO TANTO TRISTI PERCHE’ IL RE , NON VEDENDO NULLA NON PARLAVA MAI  CON LORO(ERA ANCHE UN PO’ SORDO)…

dsc00790

  IL RE SI SENTIVA MOLTO TRISTE E SOLO, NON RIUSCIVA A PENSARE CHE BASTAVA TOGLIERE IL VELO DALLA TESTA PER VEDERE  QUELLO CHE LO CIRCONDAVA, ERA IMPAURITO E SE POI NON FOSSE PIACIUTO AI SUOI SUDDITI?
ERA DIVORATO DAI DUBBI…
FINCHE’ UN GIORNO SI FECE CORAGGIO E….
dsc007911INIZIO’ A SCOPRIRSI LA TESTA, NON C’ERA NULLA DI PERICOLOSO, SI FECE CORAGGIO… QUALCHE SUDDITO INIZIO’ A GRIDARE DALLA GIOIA , FINALMENTE POTEVANO VEDERE IL VISO DEL RE!
dsc00792                                                                                                                                       
 AL RE APPARVE IL SORRISO     E INIZIO’ A BALLARE DALLA GIOIA .  FINALMENTE SI ACCORSE CHE IL MONDO ERA  BELLO !!!
LA BALLERINA   
C’ERA UNA VOLTA UNA BALLERINA DI NOME GABRIELLA , FACEVA RUOTARE TUTTI I CERCHI CHE C’ERANO… UNO DOPO L’ALTRO   (FRANCESCA 1°B)
DSC01329DSC01336DSC01348          
Senza nome4   
LA STORIA DELLA BAMBINA CHE INVENTAVA GIOCHI BELLI 
C’ERA UNA VOLTA UNA BAMBINA DI NOME MARA, CHE INVENTAVA SEMPRE GIOCHI MOLTO BELLI E PIENI DI FANTASIA .
DSC01403

 

FORTUNATAMENTE DUE SUE AMICHE MARTINA E SERE  ERANO GENTILI E LE CHIEDEVANO DI POTER GIOCARE.

UN GIORNO ,PERO’, ARRIVO’ TORNATO UN FOLLETTO DISPETTOSO CHE SI BUTTO’ SUL GIOCO DI MARA FACENDO VOLARE TUTTO IN GIRO…

DSC01404

FACENDO QUESTO CAOS, TORNADO CREO’ ALTRE COSTRUZIONI, COSI’ BELLE CHE MARA DIVENTO’ SUA AMICA E INSIEME COSTRUIRONO MILLE GIOCHI.

TORNADO SORRIDENTE

TORNADO SORRIDENTE

 

MARTINA E SERE ANDARONO A PRENDERE MIRTILLI PER FESTEGGIARE IL NUOVO AMICO!!!

I SUOI AMICI ERANO AFFASCINATI DALLE SUE CREAZIONI  E USAVANO I SUOI GIOCHI SENZA CHIDERLE MAI IL PERMESSO E QUESTO LA RENDEVA TANTO TRISTE! 
DSC01398

 

I QUATTRO CAPI DI PEPERONA

MOLTO TEMPO FA’, PIù PRECISAMENTE 34567 ANNI FA’ C’ERANO 4 TRIBù, PURTROPPO UNA DI QUESTE TRIBù NON ANDAVA D’ACCORDO CON TUTTE LE ALTRE TRE. IL NOSTRO VILLAGGIO ERA DIVISO IN 4 PARTI. IN MEZZO C’ERA IL CAPO BIANCO ,IL PIù SAGGIO DI TUTTI.

POI C’ERA LA TRIBù DI CAPO ROSSO CHE VOLEVA ATTACCARE LA TRIBù DI CAPO NERO. INFINE C’ERA LA TRIBù DI CAPO AZZURRO. PASSARONO I GIORNI E UNA BRUTTA MATTINA LA TRIBù DI CAPO ROSSO ATTACCò QUELLA DI CAPO NERO. DOPO MOLTI SPARI,MORTI,GRIDA DI TERRORE MA ANCHE DI RABBIA NEI CONFRONTI DELL’AVVERSARIO, VINSE LA TRIBù DI CAPO NERO. OCCHIO DI FALCO COMBATTEVA AL FIANCO DI CAPO NERO, ERA UN GUERRIERO MOLTO BRAVO E FURBO. LA GUERRA DURò MOLTI ANNI E CAPO BIANCO ERA SEMPRE PIù TRISTE POICHè VOLEVA MOLTO BENE A TUTTE LE 4 TRIBù. DOVETE SAPERE CHE CAPO BIANCO è IL FONDATORE DEL VILLAGGIO CHE PER DIVERSI MOTIVI SI è DIVISO IN TRIBù. CAPO BIANCO NON ERA AFFATTO D’ACCORDO NELLA SUDDIVISIONE IN TRIBù PERCHè LUI IMMAGINAVA UN VILLAGGIO UNITO.

QUANDO CAPO NERO E CAPO ROSSO COMBATTEVANO, CAPO BIANCO TRASFORMAVA LE SPADE IN CIOCCOLATINI PER PORRE FINE ALLA GUERRA, MA NELLA CONFUSIONE CAPO NERO RIUSCIVA A SCAPPARE CATTURANDO CAPO ROSSO. DOPO CAPO ROSSO SCAPPAVA E ALLA FINE RIUSCIRONO A DIVENTARE AMICI PER SEMPRE.

FINE  ( Autori Marco e Pietro classe 2°A as 2010/2011)

La stanza dei vulcani

 

C’era una volta un mostro di nome Vampirone, abitava in una casa con i pavimenti scricchiolanti.

Il suo papà gli raccontava sempre delle storie sulla stanza dei vulcani.

Vampirone sperava di curiosare nella stanza dei vulcani.

Un giorno, mentre giocava in soffitta trovò una mappa che conduceva alla stanza dei vulcani e disse:”Quando avrò 18 anni entrerò lì dentro!”.

La curiosità era tanta ma Vampirone riuscì a trattenersi fino ai 18 anni.

Al suo compleanno prese la mappa, abbracciò mamma e papà e s’incamminò verso la stanza dei vulcani, aiutandosi con la mappa.

All’arrivo vide un tombino e da lì entrò…si trovò di fronte tantissimi vulcani che stavano per eruttare…Vampirone non si spaventò e si accorse che la lava era cioccolata calda e profumata. Altri vulcani sputavano caramelle gommose e gelati.

Vampirone prese un coltello affilatissimo e tagliò un vulcano per portarselo a casa. Tutto contento trovò mamma e papà che lo aspettavano. Aprì un negozio di cioccolata calda,gelati e caramelle gommose!

Autore Leonardo e tutti i bambini della Seconda A.

47 pensieri su “LE STORIE DI PSICOMOTRICITA’

  1. è STATA BELLISSIMA LA MIA STORIA, CHE TU HAI SCRITTO DELLA CASETTA GRAZIOSISSIMA E DELL’AEREO. NE FARO’ ALTRE E SE VUOI PER LE SCRIVI
    BACI GIULIA TISI IA

  2. Tesoro non vedo l’ora di scrivere altre storie. Hai tanta fantasia!
    Potremmo provare a scrivere una storia sul tuo cagnolone!!!
    Bacioni

  3. complimenti per l’ottimo lavoro svolto rossella !!! BACIONI DA SOFIA(LAMBERTO)

  4. GIA’ SAPEVO CHE MIA FIGLIA GIULIA ERA UNA GRANDISSIMA ATTRICE DI TEATRO MELODRAMMATICO, MA MAI MI SAREI IMMAGINATA CHE FOSSE ANCHE PRONTA PER I FOTOROMANZI ANNI ’70 !!! VIVA LA PSICOMOTRICITA’!!! LUISA

  5. Ma che belle storie avete inventato bambini!!! …e che simpatiche costruzioni!
    Sicuramente piaceranno molto ai miei alunni. Un saluto per tutti: bimbi e maestre.
    Maestra Sandra, 1^A Paravia

  6. E’ STATO UN PIACERE OGGI VENIRE A TROVARE I VOSTRI BAMBINI E HO DOVUTO FARE LORO I COMPLIMENTI PER COME SONO ORDINATI. HO VISTO DEI QUADERNI FANTASTICI!
    BRAVISSIMI BAMBINI E BRAVI ANCHE I LORO MAESTRI!!
    MAESTRA ROSSELLA

  7. tesoro sto bene ma decisamente annoiata!
    Ho portato fuori Lupin che mi ha fatto dannare come al solito e questo tempo mi ha proprio stufata!
    Come primo giorno di vacanza…un successo.
    Spero tu ti stia divertendo di più.
    Un grande bacio!

  8. io mi sto divertendo pero tso un po male perchè o il maldicollo poi ieri mio fratello a avuto la comunione di sera e era incominciata alle 9 e è finita a mezza notte ma io o resistito tutto il tempo ma ero stanca

  9. Tesoro anche io mi sto divertendo peccato il tempo!!!
    Salutami tanto tuo fratello è stata una festa importante per lui!
    Bacioni

  10. Il birichino di Lupin sta bene. Ora è sul divano che schiaccia un pisolino…
    Sono contenta che Luna stia bene!

  11. ciao sono chiara c. ero a casa di giulia siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii e sono contenta che lupen sta bene

  12. ciaooooooooooooo rossi sono chiara c. sai che luna oggi per svegliarmi mi ha leccato i piedi

  13. Tesoro Lupin è un gran dormiglione e spesso lo sveglio io, lui è spaparanzato sul divano….
    Bacioni

  14. anche luna è una grande dormigliona ma quando ci sente subito si sveglia e viene da noi.
    pero è un gran peccato che lupen faccia il contrario
    di quello che fa luna
    bacioni
    rossi chiara c.

  15. sì tesoro sta bene è solo un po’ triste perchè esco…ma gli lascio un bel giochino così si sentirà meno solo!
    Buon fine settimana!

  16. ciaooooooooo rossi è da tanto che non vado su il blog
    comunque sono felice che domani ci sono le pagelle e ci possiamo vedere.
    sono un po triste perchè ho paura di esser bocciata poi io voglio stare con i miei compagni e con le mie maestre. e poi è brutto esser bocciati perchè devi esser con altri compagni e con altre maestre.
    un bacione grandissimissimo saluta lupin e buone vacanze rossi da chiara c. ciaooooooooooooooo

  17. Ciao tesoro, anche io sono emozionata oggi è stato il mio compleanno, sarei stata più contenta fosse oggi la consegna delle pagelle almeno vi vedevo e festeggiavo con voi!
    A domani e stai tranquilla

  18. rossi te lo dico x ieri buon compleanno!!
    grazie rossi adesso sto un po meglio sono meno preoccupata che mi bocciate perchè voglio stare con voi sempreeeeeeeeeeeeeeee sempreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee non voglio andare con deglialtre maestre e mambini
    solo con voi tu e rosa
    perchè siete le mie maestre e vi voglio tantissimissimo bene

  19. grazie lo so che sono mitica no scherzo comunque grazie
    mileeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee sei tu e rosa mitiche

  20. rossi mi manchi tantissimo idem con patate rosa
    vi dico a te e rosa tvb tvb tvb tvb tvb tvb tvb tvb tvb tvb x mille volte

  21. Tesoro anche tu ci manchi tanto, vedrai che le vacanze voleranno….
    Ci sentiremo dalla montagna!
    Un abbraccio grandissimo

  22. scusa rossi se certe volte nn ti rispondo subito perchè ho paura che nn mi hai risposto comunque grazie di tutto tu e rosa siete bravissime

  23. Tesoro stai tranquilla io sono in montagna e il computer va lentissimo , quindi mi collego poche volte. Un abbraccio grandissimo!!!!!

  24. rossi anche il mio è lentissimo ma sono sfortunata perchè posso forse andare solo al mare ne in montagna forse in montagna pero’ è brutto

  25. Tesoro in montagna io mi diverto tantissimo camminando!!!
    Un abbraccio grandissimo e riposati che settembre arriva presto!

  26. ciao rossi scusa nn ti scrivo da tanto ma ero inpegnata scusa ciao un bacione da chiara c. saluta lupin

  27. Ciao Chiara che piacere risentirti!!!
    Conto i giorni per rivedervi tutti!!!
    Un grande abbraccio

  28. RO PERSBAGLIO MI SONO DIMENTICATA DI FARE LA SCHEDA DI INVENTARE LA STORIA
    PERO’ STORIA LO STUDIATA HO STUDIATO COSA SONO I FOSSILI,LA MERIDIANA,COSA FA IL PALEONTOLOGO,IL GEOLOGO EL’ARCHEOLOGO E LO STORICO.
    SCUSA ROSSI MI SONO DIMENTICATA UN BACIO E UN ABBRACCIO

  29. e prese dalla bocca del gatto il topo senza coda e gli disse: “Vai via ora sei libero”. Ma il topo non se ne andò via e si tramutò immediatamente in un nano e gli disse: “Grazie che mi hai liberato! Per la tua bontà d’animo io, re dei nani, ti dico che non avrai più problemi per sfamare i tuoi figli”. Il boscaiolo stava per ringraziare il re dei nani ma si accorse che era sparito. Infatti il boscaiolo da quel giorno trovò sempre davanti alla porta di casa delle monete necessarie per sfamare e crescere i suoi figli e vissero per sempre felici e contenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...